Senza categoria

I maestri cattolici a convegno

Questo numero di Notes si apre con la lettera di don Armando Matteo a tutti gli assistenti sezionali/provinciali/regionali dell’AIMC in vista di un prossimo incontro nazionale calendarizzato per i primi mesi del nuovo anno. Un invito che, sin da ora, il nuovo assistente nazionale sollecita a mettere in agenda, pur consapevole dei tanti impegni che ogni sacerdote deve ottemperare. Una prima occasione di reciproca conoscenza, per salutare coralmente don Giulio e, soprattutto, insieme a CN e CPR, gettare uno sguardo sugli orizzonti presenti e futuri dell’AIMC e sulle attuali sfide della politica scolastica.

Per una lettura da conoscere e meditare anche… sotto l’ombrellone, di seguito è pubblicato l’articolata relazione che l’assistente nazionale ha proposto durante la Conferenza nazionale “Scuola è partecipazione è corresponsabilità”, svolta a Milano nel maggio scorso. Dal suo particolare punto di osservazione di studioso di dinamiche sociali e teologo don Armando aiuta a “leggere i segni del tempo”, focalizzando, in modo circostanziato e inedito, quattro temi scottanti: la restituzione di dignità e appetibilità alla dimensione adulta dell’esistenza; la fatica di essere oggi donna in Italia; i giovani e la loro situazione attuale di incredulità e inquietudine; il nuovo statuto immaginario del bambino/figlio. Un’interessante analisi dell’attuale contesto sociale a cui un’associazione come la nostra è invitata a prestare attenzione e che come professionisti di scuola è bene conoscere e meditare.

Chiude il lancio e la scheda di adesione alla III Edizione di “Cento piazze”. La manifestazione che, come le precedenti, si svolgerà in collaborazione con l’UNESU della CEI e la Fondazione AIMC onlus, quest’anno si arricchisce del patrocinio dell’UNESCO e focalizzerà l’attenzione su “L’impegno professionale degli insegnanti in una scuola che cambia”. Idealmente s’intende realizzare un unico convegno a cento e più voci articolato in un appuntamento nazionale a Roma il 5 ottobre 2012, giornata mondiale dell’insegnante, e in tutta Italia, in ogni sezione/provincia/regione AIMC che aderirà all’iniziativa, la realizzazione di incontri, tavole rotonde, dibattiti su tematiche educative e sulla professionalità docente. Per l’occasione sarà predisposto materiale informativo con brochure realizzate da Pasini che i soci AIMC distribuiranno tra i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, sentendosi coinvolti nella ricerca di alleanze valoriali per realizzare una nuova stagione di rinnovamento educativo.

Fonte Pasini