Senza categoria

Porte blindate Torino: come scegliere senza sbagliare

porte blindate torino

Porta di sicurezza: Come scegliere la porta giusta?

La sicurezza domestica inizia dalla porta esterna. Infatti, molti furti con scasso si verificano perché i ladri riescono a forzare la serratura senza trovare troppi ostacoli. Tanto che, in media, un malfattore impiega solo 60 secondi per entrare in una casa. Tuttavia, dato che ci sono così tante porte diverse sul mercato, è facile farsi prendere e finire per spendere molto su un modello che non ci dà tutta la sicurezza di cui abbiamo bisogno. Vediamo come scegliere bene dunque le Porte Blindate Torino.

Porta blindata e porta corazzata: come si differenziano?

Molte persone usano entrambi i termini in modo intercambiabile, ma non sono gli stessi. La porta blindata è una porta che ha struttura e telaio in legno ma è rivestita di ferro. Tuttavia, la loro resistenza è molto bassa e soccombono ad un attacco al palanchino.

Al contrario, la porta corazzata a volta ha tutta la struttura in ferro, ma è rivestita di legno per motivi estetici. Ovviamente, sono più resistenti delle porte blindate, ma molte di esse possono essere aperte facilmente utilizzando solo un cacciavite e un martello in quanto il cilindro e lo scudo protettivo non sono di alta qualità.

Porta blindata o porta corazzata: Qual è la soluzione più intelligente?

E’ meglio non lasciarsi guidare dalla terminologia e controllare i livelli di sicurezza della porta. In realtà, esiste un regolamento spagnolo che classifica la resistenza di una porta ai tentativi di attacco. Una porta classificata dal grado 3 della norma UNE 85160:2013 è abbastanza sicura in quanto deve aver superato una serie di prove a livello di laboratorio in cui gli attacchi dei ladri sono stati simulati utilizzando diversi strumenti.

Un recquisito fondamentale: la serratura

E’ importante che sia chiaro che tutte le porte possono essere infrante. Le porte di sicurezza di grado 4 possono essere un ostacolo insormontabile per un piccolo taccheggiatore, ma con gli strumenti giusti e conoscenze sufficienti possono essere forzate. I cancelli di sicurezza non sono inviolabili ma, rispetto ai modelli convenzionali, offrono una maggiore resistenza, che farà desistere alcuni ladri e altri saranno colti con la mano rossa.

Tuttavia, una porta non è solo la sua struttura, ma anche la serratura è fondamentale. In tempi recenti, le serrature borja sono state rimesse in discussione dopo una serie di rapine in cui sono state spezzate in soli 2 minuti e senza fare rumore. Ecco perché la maggior parte degli esperti raccomanda di optare per i cilindri di sicurezza.

Una dose in più di tranquillità proviene dai punti di chiusura. E’ consigliabile che siano indipendenti, poiché in questo modo il ladro è costretto ad affrontarli separatamente e a investire più tempo e impegno in questo compito.