Senza categoria

Psicologi in Italia

In Italia esistono comuni molto estesi che sono molto attivi e fiorenti da un punto di vista della attività commerciali , culturali, sociali e quindi necessitano per forza di cose di strutture di sicurezza e sanità.

Oltre alle strutture pubbliche, cui provvede il nostro stato, vi sono anche numerosi servizi forniti da professionisti, gli psicologi e psicoterapeuti, che si differenziano per la molteplicità degli indirizzi e delle forme di assistenza.

Una sostanziale differenza che va fatta è tra Psicologo e Psicoterapeuta. Spesso questi termini si confondono e non sempre si comprende la reale differenza tra loro. I primi, sempre più in numero esiguo, hanno una formazione di più breve durata, ed uno spettro di azione più ristretto rispetto agli psicoterapeuti. Questi ultimi sono sempre più attivi su tutto il territorio nazionale e possono vantare una formazione che permette loro di essere “guaritori dell’anima”, ossia terapeuti della psiche. Il loro spettro di azione va dall’infanzia (molti sono i disturbi che compaiono già nei primi anni di età), all’adolescenza, all’età adulta.

Tra questi specialisti possiamo distinguere una caratteristica essenziale e che ci permette spesso di effettuare la scelta tra l’uno e l’altro specialista: l’indirizzo.

L’indirizzo può essere psicoanalitico, psicodinamico, transazionale, cognitivista. L’ordine degli psicologi è l’albo all’interno del quale vengono registrati , regione per regione , tutti gli psicologi e psicoterapeuti, formalmente riconosciuti e che possono praticare questa professione. Nessuno può svolgere tale ruolo se non iscritto in questi albi regionali.

Tra i disturbi più trattati dagli psicoterapeuti italiani troviamo l’ansia, l’attacco di panico, il disturbo di apprendimento, alimentare e di personalità, le problematiche di coppia. La tendenza delle psicopatologie è in aumento ed il ricorso agli psicologi e psicoterapeuti e sempre più diffuso.

La professione dello Psicologo ha una sua presenza importante nella un po’ in tutte le regioni italiane , ma in proporzione minore rispetto non solo ad Avvocati e Medici, ma anche rispetto a chi opera nel settore della Tecnologia e dell’Industria agricola.

Per informazioni : www.ilcentropsicologico.it